venerdì 5 giugno 2009

"Aceto balsamico" hand made.

aceto balsamico

Nulla ha a che vedere con il nobile Aceto balsamico di Modena, ma da quando la mia dolcissima amica Roberta me l'ha regalato con tante altre belle cosine hand made un Natale di anni fa, ho cominciato a prepararlo anch'io e non nego che a volte mi piace proprio sostituirlo a quello vero.


aceto balsamico 2

Serve una bottiglia da 50 ml di aceto balsamico da supermercato, quello da 3 o 4 euro per intenderci, e tre cucchiai colmi di miele.
Come miele si può utilizzare quello che si preferisce, è chiaro che l'aceto si aromatizza di conseguenza.
Si versa il tutto in una pentola di acciaio e si fa bollire a fuoco medio per circa mezz'ora, finché si riduce a metà. Provare versandone qualche goccia in un piatto, se raffreddando si addensa, allora è pronto.
Versarlo ancora caldo in una bottiglia e chiudere con un tappo di sughero quando è freddo.
Si conserva in dispensa per circa un mese, oppure in frigorifero anche per più tempo.



fragole con aceto balsamico

E' ottimo per un pinzimonio di fragole, oppure per condire un'insalata di soncino o in qualsiasi altra preparazione che includa l'aceto balsamico.
Poi in piccole bottigliette chiuse con la ceralacca è un pensierino molto carino da fare alle amiche.

Sabrina

13 commenti:

  1. Brava Sabrina: gustoso ed un ottimo modo per riciclare le ciofeche da supermercato hahahaha
    Ed anche un'idea regalo carina carina :-D

    RispondiElimina
  2. Brava Sabrina: gustoso ed un ottimo modo per riciclare le ciofeche da supermercato hahahaha
    Ed anche un'idea regalo carina carina :-D

    RispondiElimina
  3. sabri che foto che foto CHE FOTO DA URLO MA SEI BRAVIISMA SONO BELLISSIME UNA PIU' BELLA DELL'ALTRA WOW. (da leggere tutto d'un fiato, possibilmente ocn qualche gridolin estatico in mezzo, se non ti ho reso l'idea ti registro l'estasi della creatura di fronte a uno dei suoi miti)
    sempre più brava
    ale

    RispondiElimina
  4. Sabrinaaaa!!!ciao, ma che splendido quest'aceto, domani compro la bottiglia e provo, il millefiori va bene o mi consigli un altro miele? Io condisco molto le insalate........grazie diana

    RispondiElimina
  5. Grazie Jajo/Nicla ...son veramente delle ciofeche....

    Aleee grazie! le ho photoshoppate un po'.......i gridolini si sentono anche di qua..baciotto

    RispondiElimina
  6. il millefiori va benissimo perchè rimane comunque delicato.
    Pensa te che io condisco le insalate con quello aromatizzato al castagno!
    Provalo, se ne fai uno, poi li fai tutti..
    Bacio!

    RispondiElimina
  7. Una specie di riduzione al balsamico.
    Da fare e tenere in dispensa

    RispondiElimina
  8. cavoli Lydia giuro che ci ho pensato un'ora a come si dice...RIDUZIONE! e lo sapevo...beh è necessario che arricchisca il mio dizionario di cucina... quasi quasi cambio il titolo.
    Grazie! Beso.

    RispondiElimina
  9. Molto interessante grazie !
    Mandi

    RispondiElimina
  10. Sabrina questa sì che è un'idea geniale! La proverò sicuramente! Buon fine settimana Laura

    RispondiElimina
  11. Mandi grazie a te!

    Laura provala, ti piacerà. Buon fine settimana anche a te.

    RispondiElimina
  12. Ciao Sabrina, non so cosa sia successo ma io e Claudia avevamo due sessioni aperte e ha inserito un doppio commento :-O
    Comunque, se sei fortunata, qualche aceto semibalsamico accettabile lo trovi anche al supermercato :-D

    RispondiElimina
  13. Jacopo ciao, l'avevo capito che era successa una cosa del genere... don't worry :D

    RispondiElimina